giornalisti nell’erba – 2° edizione – 2007

La seconda edizione di Giornalisti nell’Erba si è rivelata un vero successo. Circa 150, i bambini dalla provincia di Asti a quella di Messina, dai 7 ai 17 anni, per circa una cinquantina di elaborati.

Il concorso si è aperto ufficialmente a fine novembre 2007 con la presentazione ufficiale.
Il 10 dicembre 2007 si è tenuto un forum con i ragazzi sul tema di gara dell’edizione 2007-2008, ovvero I Rifiuti/La raccolta differenziata.
A fine dicembre 2007 il comitato organizzatore ha deciso di concedere una proroga per l’invio degli elaborati previsto in un primo momento per il 10 gennaio. La proroga era stata chiesta da alcune scuole che si sarebbe trovate in difficoltà a consegnare subito dopo le vacanze natalizie.

Il logo, creato da Marco Morici, e i comunicati stampa, predisposti da Ilaria Romano sul concorso hanno nel frattempo raggiunto gran parte del territorio italiano. Tanto per fare un esempio, vengono pubblicati nel sito ufficiale del Comune di Piazza Armerina in Sicilia, oltre che sui maggiori siti web riguardanti il mondo della scuola.

Da febbraio a fine marzo la giuria ha esaminato i materiali uno ad uno e per ciascuno ha inviato il suo voto, il quale è stato sommato ai voti di tutti i componenti della giuria e poi diviso in modo da ottenere una media matematica che ha decretato i vincitori di ogni sezione.

L’eccellenza della giuria chiamata a valutare gli elaborati (Tullio Berlenghi, Paolo Fallai, Claudio Farnetani, Francesco Giubilo, Armando Guidoni, Mario Tozzi) ha reso ancor più autorevole il concorso, già meritevole del resto dell’attenzione di tanti, tra cui l’Agenzia giornalistica Ansa (che ha deciso di partecipare divulgando ulteriormente l’iniziativa e mettendo a disposizione un premio per ciascun vincitore). I lavori dei giovanissimi partecipanti hanno davvero mosso e promosso una maggiore sensibilità ambientale sia nella cerchia ristretta di docenti, genitori, amici e compagni, ma pure in coloro che, per l’eco che ha avuto l’iniziativa, sono venuti a conoscenza anche marginale della proposta.

giornalisti nell'erba 2007 - giuria

I partecipanti hanno inviato materiale per nove sezioni di gara: disegni, foto, vignette, articoli, inchieste, interviste, racconti, spot, poesie. La proiezione del power point riepilogativo (allegato) ha suscitato reazioni di emozione e commozione tra il pubblico e tra i rappresentanti delle Istituzioni presenti alla premiazione: Sergio Urilli, in veste di assessore all’ambiente della Provincia di Roma cofinanziatore del Progetto, ha abbracciato i piccoli giornalisti nell’erba consegnando loro i premi (targhe, medaglie, libri offerti da Ansa e dagli autori, regali offerti dagli sponsor), Filiberto Zaratti ha consegnato a ciascun bambino delle tre classi vincitrici dei premi speciali i binocoli e le pen drive offerte dal Centro Regionale per l’educazione e l’informazione ambientale; il sindaco di Monte Porzio Catone ha consegnato le due videocamere offerte dal Comune ai vincitori delle sezioni Racconti e Spot, il vicepresidente della XI Comunità Montana Fabio Batoli ha consegnato la fotocamera digitale offerta dall’ente montano, Mauro Antonelli, responsabile Creia, ha abbracciato Paola Bolaffio e le ha consegnato, quale complimento per l’organizzazione del Concorso, una magnifica stampa.

giornalisti nell'erba 2007 - paola bolaffio

Alla premiazione, il 5 aprile, presenti alla sede del Creia, gentilmente messa a disposizione per l’evento, circa 300 persone, tra bambini, pubblico, giornalisti, genitori, rappresentanti delle istituzioni.

Dopo gli interventi dei rappresentanti delle istituzioni, della giuria, dei vincitori, dopo la proiezione del filmato riepilogativo, la premiazione (con targhe e medaglie offerte da Il Refuso e Dall’Assessorato alle politiche ambientali e agricole della Provincia di Roma e altri premi offerti da istituzioni e sponsor), Il Refuso ha offerto un rinfresco ai bambini e al pubblico della premiazione.

I VINCITORI

La giuria, che ha dato la massima disponibilità senza chiedere alcun compenso, è stata premiata con una targa personalizzata a ciascun giurato e con un pranzo offerto da Il Refuso e dall’Assessorato alle politiche ambientali e agricole della Provincia di Roma.

giornalisti nell'erba 2007 - giuria

giornalisti nell'erba 2007 - giuria

giornalisti nell'erba 2007 - giuria

giornalisti nell'erba 2007

giornalisti nell'erba 2007

giornalisti nell'erba 2007

giornalisti nell'erba 2007

giornalisti nell'erba 2007